Pubblicato da: Sadugo | 24 marzo 2010

DORMI VINCENT FREEMAN


Vincent Freeman si era alzato dal letto in piena notte, aveva guardato verso la finestra ma il buio era completo, nemmeno una stella. Nemmeno la luna.
Si era avvicinato e con la manica del pigiama aveva sfregato più volte il vetro un po’ appannato sperando di veder comparire le stelle, ma non successe niente, le stelle semplicemente non c’erano, era una notte buia, in ogni senso.
Chiuse le persiane e tornò a letto.
Ma non dormì nemmeno un secondo, era troppo buio.
Alle 6 del mattino, quando i primi raggi di sole filtrarono dentro la stanza iniziò a sentire gli occhi che si chiudevano, ma la cosa gli sembrò ironica e dal ridere non riuscì più a prendere sonno.

Vincent Freeman

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie