Pubblicato da: Sadugo | 15 aprile 2010

VINCENT FREEMAN CONTRO IL SIGNORE DELLA PASSERA

COMPITO D’ITALIANO – III MEDIA
Descrivi la tua vita come se fosse quella di un supereroe:

Super Freeman , nato da Sperma Mutante capace di ingravidare la di lui madre senza un rapporto sessuale completo, cresciuto in una scuola normale sotto cui si celava una fucina di bullismo e tirannia, sopravvissuto all’infanzia e menomato da un adolescenza di solitudine e di ragazze sghignazzanti che lo sbeffeggiavano per la sua incapacità di produrre una qualsiasi forma di “interesse sessuale”, è diventato un
adulto riservato e solitario. Un adulto con una super-ipocondria che gli permette di provare contemporaneamente tutti i sintomi di dodici malattie mortali, compreso il decesso.
Ma di notte indossa il pigiama di flanella infeltrito e diventa Super Freeman, il vendicatore di tutti gli adolescenti e i ragazzi rifiutati dal gentil sesso, tra i suoi innumerevoli poteri che terrorizzano le fanciulle meschine, è capace di:
1) modificare con la forza del pensiero i test di gravidanza delle minorenni ninfomani facendogli prendere diverse strizze al culo
2) cambiare con lo sguardo il PH neutro dei saponi facendo seccare la pelle a migliaia di ragazze vanesie
3) sabotare con la strizzata di un occhio il sapore di migliaia di preservativi aromatici proprio sul momento più bello, procurando disgusto e conati di vomito a sfare
4) alterare le dimensioni degli OB nei momenti meno opportuni creando imbarazzi e arrossamenti vari.
5) riesce a cancellare le pagine dei libri di Coelho e Sophie Kinsella senza sfogliarle
Ma Elisewin Richmond è la sua Kriptonite e ogni volta che lo guarda sorridendo i suoi poteri diventano poco più che futili schermaglie.
– ti prego abbandona la tua missione e rinnega il tuo odio
Disse lei mentre lui era intento, con la forza della mente, a rallentare fino alla tortura i movimenti di una estetista impegnata in una ceretta ascellare su di una smorfiosa discotecara.
– vivi la tua vita Super Freeman, in punto di morte ti accorgerai di aver avuto la tua vendetta ma di non aver vissuto nemmeno un attimo, di aver speso tutta la tua vita per il tuo odio
Super Freeman sentì le sue gambe diventare molli.
– l’amore Vincent è la risposta, non ovviamente alle interrogazioni di scienze o alle domande di un poliziotto in borghese, ma a i tuoi quesiti esistenziali e alle tue paure, l’amore è la risposta
Elisewin gli prese la mano, l’estetista riuscì con un colpo secco a tirar via tutti i peli e la smorfiosa soffocò un grido.
– Elisewin?
Disse Vincent con un filo di voce.
– Si?
Rispose lei sistemandosi i capelli dietro l’orecchio e kriptonizzando i pensieri del nostro supereroe.
– ti amo
– …….
Vincent si avvicinò per baciarla ma lei svanì, e al suo posto apparve un gigantesco bruco peloso col rossetto e la parrucca.
– merda!
Gridò Super Freeman alzando gli occhi al cielo e stringendo un pugno pieno di rabbia. Mr Hi Mene, malefico genio del male che guidava i flussi ormonali delle donne aveva vinto ancora.
Ma Super Freeman non si sarebbe arreso.

Vincent Freeman

Annunci

Responses

  1. Ahahahahah!! è geniale, giuro, geniale. Non so come ti sia venuto in mente!
    Hi Mene sembra un supercattivo vagamente giapponese… 😀


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie