Pubblicato da: Sadugo | 16 settembre 2011

La famiglia Vincent Freeman

– Phil?
– si Signore?
– che giorno è oggi?
– il 16 settembre signore, non sente l’aria estiva?
– ….
– ….
– no Phil, non sento l’aria estiva
– Signore
– ….
– la trovo malinconico oggi
– Phil sto di merda, e la merda è leggermente diversa dalla malinconia
– ….
– merda…Phil, ma che ne sai tu della merda?
– ….
– 25 anni vero?
Testa che annuisce.
– lo sai Phil, ti disprezzo, e non mi capita spesso di essere cosi sincero con le persone
– ….
– ma forse con te mi viene facile perchè non ti considero esattamente una persona
– …
– potrei farti un elenco Phil, sai, di te disprezzo tante cose. Disprezzo quella tua aria da ebete che ti fa sembrare una persona senza secondi fini, soprattutto perchè, Phil, tu non sei una persona senza secondi fini. Disprezzo il fatto che sei figlio di Gertrud, l’assessore più inutile della storia, e che nonostante questo hai accettato di farmi da segretario senza chiederti se ti stessi offrendo questo ruolo solo perchè eri suo figlio.  Disprezzo il fatto che vai in giro con un giubbotto che in Groenlandia sarebbe considerato eccessivo perfino dagli eschimesi più tamarri e che guidi un SUV. Un SUV Phil, ti rendi conto? Si hai ragione, ne abbiamo già parlato
– ….
– sto diventando ripetitivo, la merda è ripetitiva
– ….
– ….
– Phil?
– signore?
– come va la tua impresa di costruzioni?
– bene signore
– bene Phil?
– si, direi di si
– niente crisi Phil?
– fortunatamente no signore
– già, che fortuna Phil, sei stato proprio fortunato a non dover dare le dimissioni dal tuo ruolo di presidente di un impresa edile per dover accettare di fare da segretario a chi decide dove e come costruire su ogni singolo metro quadro della nostra città. E’ proprio una “fortuna” Phil
– ….
– si Phil, c’erano le virgolette
– ….
– ….
– ….
– ….
– sai Phil, mi manca poco alla pensione, e dovrei avere la rassegnata lucidità dei grandi saggi sul viale del tramonto. Dovrei avere il tono di voce di una asceta mentre parla con un suo discepolo, dovrei dispensare perle di saggezza o avere visioni serafiche del futuro ma ogni volta che ti guardo
– ….
– ogni volta non ci riesco
– ….
– sai Phil, oggi ero seduto davanti alla tv, e guardavo la gente felice, in alcune città del nostro paese il nostro partito ha sconfitto la maggioranza di governo, non è fantastico?
– si signore, lo è
– no Phil, lo sarebbe, è più corretto dire lo sarebbe
– ….
– lo sarebbe se non ci fossero i cavalli di troia come te
– ….
– subdoli, con l’aria da ebete senza secondi fini, la nostra gente è li in piazza che gioisce e nemmeno si accorge di quelli come voi
– ….
– un esercito silenzioso che si è fatto portavoce del rinnovamento, ma voi non siete il nuovo che avanza, ne il passato che ritorna, siete semplicemente il presente che ristagna Phil
– ….
– siete li perchè vi ci abbiamo messo noi, e se vi ci abbiamo messo non è perchè ci ricordavate noi stessi, no Phil, magari fosse stato per un motivo cosi poetico. Però vi abbiamo scelto con cura, questo si, te lo concedo, ci abbiamo messo del tempo a trovarvi, abbiamo cercato tra i figli dei nostri amici, tra quelli degli assessori, dei vecchi dirigenti, dei dipendenti comunali, tra i volontari delle feste di partito e dopo molto tempo, vi abbiamo trovato
– ….
– voi Phil, fotocopie sbiadite della nostra generazione che ancora parlate la nostra lingua ma che vi vestite come i giovani che fanno tendenza oggi
– ….
– Phil, dovreste contestarci e invece ci difendete pubblicamente
– ….
– Phil, Darwin era un cazzone, non è vero che gli esseri viventi progrediscono per adattarsi all’ambiente, quelli come te ne sono la prova, sei progredito Phil? ti senti il collo più lungo o delle branchie spuntare da qualche parte sul tuo corpo? No Phil, non sarai protagonista di una mutazione genetica, e nemmeno politica, starai al tuo posto, giorno dopo giorno, e lo farai tenendo un profilo basso, perchè in fondo sei “nostro” figlio, e anche se tutti noi siamo in un partito di sinistra e ci riempiamo la bocca di discorsi contro la mafia, sappiamo bene che la famiglia viene prima di tutto

Vincent Freeman

Annunci

Categorie